MILAN FOOD WEEK (2) – Taste of Milan – di Edy Rulli

WP_20170507_20_25_47_Pro

LINK CORRELATI: https://commonspeeches.wordpress.com/2017/05/05/milan-food-week-eventi-3-11-maggio-2017-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.wordpress.com/2017/05/08/milan-food-week-altoga-foodfriends-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.wordpress.com/2017/05/10/milan-food-week-4-saporeinlombardia-di-edy-rulli/

Dal 4 al 7 maggio presso The Mall a Porta Nuova (ex Varesine), il festival degli chef che con le loro 80 portate preparate al momento, daranno vita alla più importante rassegna di cucina dell anno in Lombardia. 20 i ristoranti stellati coinvolti che si esibiranno in show e cooking insieme a corsi di cucina che coinvolgeranno direttamente il pubblico. Assaggio di 4 portate ad un costo accessibile a tutti.

Breve rassegna delle pietanze presentate:

La casa svedese di elettrodomestici Electrolux tra gli sponsor, con i suoi numerosi showcooking che  hanno appassionato i visitatori, ecco un “semplice” risotto di grande successo: Preparare un normale risotto con brodo, burro e parmigiano. Il tocco dello chef è l aggiunta di alghe (marine) disidratate, bottarga e…asparagi marinate (quelle della foto che decorano stupendamente la pietanza e buon appetito!

WP_20170507_19_57_31_Pro

Wicky’s Wicuisine – Chef Wicky Pryan – Corso Italia, 6 – Milano

Ristorante Berton – Chef Andrea Berton – viale della Liberazione 13 – Milano –

Digitalizzato_20170509

Locanda del Notaio – Cher Edoardo Fumagalli – Pelvi Intelvi Sup. Lombardia

Innocenti Evasioni – Chef Tommaso Arrigoni e Eros Picco – Via priv. della bindellina – Milano –

Rubacuori by Venissa – Chef Andrea Asoli – Chateau Monfort – c.so Monforte 1 Milano

 

17884007_398486353883750_5550895083478316170_n

Felix Lo Basso Restaurant – Gall.Vitt.Emanuele p.za Duomo 21 – 5° piano – Milano

Felix Lo Basso: Melanzane alla brace al nero di seppia o carbone vegetale in crosta di pane nero. Impasto di melanzane preventivamente grigliate con aggiunta di capperi, olio, sale, acciughe avvolto in crosta pane nero fritto e condito con pizzaiola.

WP_20170505_20_24_06_Pro

WP_20170505_20_20_18_Pro

Digitalizzato_20170506

Tano Simonato – Via Villoresi 18 – Milano –

Sgombro in olio di cottura cotto a bassa temperatura e limone  e basilico con tuorlo d uovo in crema e disidratato, fave glassate.

18199493_10213045335393273_9157498087367094483_n

WP_20170505_20_02_04_Pro

18199270_10154646219294856_7765929153081550252_n1) Capesante caramellate con asparagi, salsa di corallo e maionese di albumi

2) Petto di quaglia al miele e speck d oca affumicato con crema di yogurt e lamponi, asparagi e rapanelli. 18268487_280060529072203_9071965428027434163_n

Claudio Sadler – via Ascanio Sforza 77 – Milano

dello chef Andrea Giannelli: andrea-gianella-foto-piatto

Pappardelle all uovo, burro di panna fresca Inalpi, parmigiano e spuma di carbonara.

WP_20170505_20_18_34_Pro

Busiate di tumminia con pasta integrale e pesto di pistacchio di Piano Trapanese, pasta fatta a mano su filo di ferro, (trafilata a bronzo).

WP_20170505_20_17_35_Pro

WP_20170505_20_08_10_Pro

 

testo integrale comunicato stampa

TASTE OF MILANO 2017
L’ALTA CUCINA DEGLI CHEF STELLATI LASCIA IL SEGNO:
SOLD OUT DEI PIATTI E OLTRE 22 MILA VISITATORI
4- 7 maggio, The Mall, Milano
Un successo che vede protagonisti gli oltre 22 mila visitatori, che hanno varcato le porte del The Mall e si
sono fatti trasportare dai sapori e dai profumi dell’alta cucina. Si conclude così l’ottava edizione di Taste of
Milano che dal 4 al 7 Maggio ha animato Porta Nuova. La tappa milanese si chiude con un aumento del
pubblico del 10 % che ha portato al sold out di numerosi piatti dei menu proposti dagli chef.
Quest’anno Taste of Milano ha accolto 20 ristoranti chiamati ad alternarsi nella quattro giorni milanese:
Chef Elio Sironi (Ceresio 7 Pools and Restaurant), Chef Roberto Okabe (Finger’s), Chef Denis Pedron/Domenico
Soranno (Langosteria), Chef Alberto Minio Paluello (Mantra Raw Vegan), Chef Rafael Rodriguez (Quechua),
Chef Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Chef Tano Simonato (Tano Passami L’olio), Chef Ilario Vinciguerra
(Vinciguerra Restaurant), Chef Andrea Aprea (Vun), Chef Alessandro Buffolino (Acanto), Chef Takeshi Iwai (Ada
e Augusto), Chef Andrea Provenzani (Il Liberty), Chef Roberto Conti (Il Ristorante Trussardi Alla Scala), Chef
Tommaso Arrigoni/Eros Picco (Innocenti Evasioni), Chef Edoardo Fumagalli (La Locanda del Notaio), Chef
Andrea Berton (Ristorante Berton), Chef Andrea Asoli (Ristorante Rubacuori by Venissa), Chef Fabrizio Ferrari
(Unico Ristorante), Chef Wicky Priyan (Wicky’s Wicuisine). I quali erano affiancati da un ristorante special
dedicato a Tutto Food gestito in collaborazione con I JRE e che vedeva protagonist gli Chef: Davide Del Duca
(Osteria Fernanda) e Emanuele Donalisio (Ristorante Il Giardino del Gusto).
Tra i piatti che hanno deliziato tutti i visitatori, i più richiesti e che sono andati in “Sold out” sono stati il
“Raviolo e oca pensando ad un fegato alla veneziana ” di Andrea Asoli del ristorante Rubacuori by Venissa, il
“Raviolo ripieno di guancia di vitello con crema di piselli, menta e salmoriglio rosso” di Alessandro Buffolino
del ristorante Acanto Hotel Principe di Savoia, gli “Arancini alla milanese”: Maki alla milanese con crema di
granchio reale, verdure croccanti, ossobuco alla milanese, chips di grana e patata viola, olio di scampi e
“Wikakuni Kioto”: Maialino tipico della tradizione giapponese lessato per 16 ore secondo la tecnica Ryoutei
Kaneki, mela caramellata e senape giapponese di Wicky Priyan di Wicky’s Wicuisine e “Uovo alla Purgatorio”
di Andrea Aprea, chef del ristorante VUN.
Uno dei protagonisti, lo Chef Andrea Berton, commenta così la sua partecipazione alla manifestazione:
“Sono state due giornate molto intense, Milano ha partecipato con entusiasmo a questo appuntamento
dedicato ai foodies, ma non solo, la presenza del sindaco Sala oggi ne è stata la conferma”
“I numeri di questa edizione confermano ancora una volta quanto il pubblico milanese sia ormai affezionato
all’unicità di questo evento che ogni anno ci stupisce e ci stimola a migliorarci” afferma Mauro Dorigo,
General Manager di Brand Events Italy, società che organizza la manifestazione.
“È stata un’esperienza fantastica condividere con i visitatori di Taste la passione di Electrolux per l’eccellenza
in cucina e le nostre evolute tecnologie come l’induzione e il vapore, che consentono a tutti di cucinare anche
a casa propria con le tecniche dei grandi chef”, ha commentato invece Daniele Siciliano, direttore marketing
Electrolux.
Grande apprezzamento da parte del pubblico anche per tutti gli appuntamenti e le diverse attività realizzate
insieme ai partners di Taste of Milano: le scuole di cucina e pasticceria e la lounge di Electrolux, i Maestri in
Cucina di Ferrarelle, l’Università del Caffè di Illy, Taste The World by Etihad, le degustazioni del Birrificio
Angelo Poretti, il Laboratorio di Esselunga, i Wine Bar dell’enoteca Trimani-Vinai in Roma, la Cocktail
Academy di Villa Massa, i Blind Taste di TUTTOFOOD, In Cucina con Lopiglik, Pasabahce e UberEats, che ha
consegnato a domicilio quattro dei piatti proposti nel ricchissimo menu del festival.
“Siamo soddisfatti della partecipazione di Birrificio Angelo Poretti a Taste of Milano in qualità di Partner e
Birra Ufficiale della manifestazione” ha detto Alberto Frausin, AD Carlsberg Italia. “Il pubblico ha
partecipato numeroso ai laboratori di degustazione dei nostri Beer Expert in cui abbiamo dato loro semplici
consigli per trovare la birra giusta da abbinare a ogni ricetta. Anche gli Chef hanno dimostrato interesse
negli abbinamenti proposti alle loro creazioni, segno di apertura al beer pairing. La birra sta vivendo un
momento di grande curiosità e Birrificio Angelo Poretti, con 140 anni di esperienza e qualità, si afferma
come guida ideale alla scoperta dei migliori abbinamenti birra-cibo”.
Un bilancio positivo per l’evento che ha aperto la Milano Food City e la Week&Food, nata in collaborazione
con Fiera Milano, e che ha regalato soddisfazioni agli organizzatori e a tutti i partner coinvolti.
Brand Events Italy invita il pubblico alla sesta edizione di Taste of Roma, dal 21 al 24 settembre 2017 sui
giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica a Roma, e alla grande novità di quest’anno, che porterà
un Taste festival sulla neve, inaugurando Taste of Courmayeur dal 19 al 21 gennaio 2018 al Palaghiaccio.
Organizzazione:
Brand Events Italy Srl
Via Pietrasanta 12 | 20141 Milano | 02 36539650 | info@brandeventsitaly.it
Questa voce è stata pubblicata in alimentazione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a MILAN FOOD WEEK (2) – Taste of Milan – di Edy Rulli

  1. Pingback: MILAN FOOD WEEK (1) – eventi 3-11 maggio 2017 – di Edy Rulli | commonspeeches

  2. Pingback: MILAN FOOD WEEK (3) – Altoga FoodFriends – di Edy Rulli | commonspeeches

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...