MUSEO SCIENZA E TECNOLOGIA – eventi tecnico-scientifici – di Edy Rulli

WP_20170419_12_33_23_Pro

Comunicato stampa del 27-4-2017 – testo integrale – del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci – via S.Vittore, 21 – 20123 Milano –

Milano, 27 aprile 2017. Ultimi giorni per vedere l’esposizione Transformers Art. Fino a lunedì 1 maggio è possibile ammirare le gigantesche creazioni dell’artista montenegrino Danilo Baletic ispirate ai celebri Transformers, alieni robotici che diventano mezzi di trasporto. Le otto sculture metalliche, alte da tre a otto metri, sono realizzate dall’artista con materiali recuperati nelle discariche, con l’intento di attirare l’attenzione sul tema dei rifiuti come risorsa. Prima tappa di un tour mondiale, la mostra Transformers Art è promossa da Baha Fine Art. Per il Museo si tratta di un’occasione per mettersi in gioco portando nei propri spazi un’esposizione che rende l’esperienza di visita più curiosa e originale. La Transformers Art stimola l’attenzione e l’immaginario su molti temi affrontati dal Museo: dalla sostenibilità alla robotica, dal rapporto uomo-macchina al riutilizzo creativo dei materiali. Il contesto di esposizione permette dunque di guardare alle opere d’arte con tanti occhi diversi. Dopo Milano, il progetto Transformers Art sarà in Danimarca e a Londra e poi viaggerà dall’Europa all’Asia passando per gli Stati Uniti. Per approfondimenti: transformers-art.com La visita all’esposizione è compresa nel biglietto del Museo.
Durante il lungo weekend sarà ricco inoltre il programma di attività interattive e visite guidate. Nel laboratorio interattivo Alimentazione si potranno sperimentare i nuovi percorsi Ingredienti sorprendenti, in cui creare con la cucina molecolare cibi luminosi, plastiche da mangiare e nuove consistenze, ed Esplosione di colori, in cui usare latte, olio, caramelle scoprendo perché i liquidi non si mescolano, le sostanze non si sciolgono e le schiume esplodono. Nella Tinkering Zone si potranno costruire oggetti da far volare nei Tubi del vento. Altre attività saranno proposte negli i.lab Energia e Leonardo. Tutti i giorni i bambini da 3 a 6 anni avranno attività loro dedicate nell’i.lab Area dei piccoli o nell’i.lab Bolle di sapone. Potranno anche partecipare alle nuove visite guidate tra treni, navi, brigantini, velieri e transatlantici, aerei e razzi spaziali andando alla scoperta delle collezioni di Museo. Lunedì 1 maggio, nell’attività Marinai per un giorno potranno vestire i panni dell’equipaggio di un’antica caravella e vivere le incredibili avventure dei grandi navigatori.
Fino a lunedì 1 maggio sarà visitabile anche la mostra I colori del Bosone di Higgs, realizzata con le installazioni basate sulla collezione artistica del CERN insieme alle composizioni realizzate dagli studenti di diversi licei milanesi. Fino al 20 giugno resta aperta al pubblico la mostra fotografica internazionale Space Girls Space Women dedicata alle donne nel settore spaziale ritratte da sole fotografe. PROGRAMMA Tinkering Zone – Tubi del vento Bambini da 8 anni e adulti | attività senza prenotazione con ingresso libero fino a esaurimento posti Gioca con l’aria e il vento dentro un tubo: prova a far volare oggetti di materiali e forme diverse, costruisci cose che possono volteggiare, turbinare, stare su, per esplorare l’aerodinamica e le sue regole. i.lab Alimentazione Prenotazioni il giorno stesso alla biglietteria Ingredienti sorprendenti Bambini da 7 anni e adulti Sperimentiamo con gli ingredienti della cucina molecolare per creare cibi luminosi e plastiche da mangiare e trasformiamo l’amido per scoprire nuove consistenze “appiccicose”. Esplosione di colori Bambini da 8 anni e adulti Vieni nel laboratorio cucina della scienza a fare esperimenti con latte, olio, caramelle e tanti altri cibi che conosci per scoprire come i liquidi non si mescolano, le sostanze non si sciolgono e le schiume esplodono. Attività interattive e visite guidate per bambini da 3 a 6 anni Con la partecipazione di almeno un adulto accompagnatore | prenotazione in biglietteria il giorno stesso della visita Marinai per un giorno, i.lab Viaggi per mare Pronti a salpare? Vestiamo i panni dell’equipaggio di un’antica caravella. Saliamo a bordo, aiutiamo il capitano a preparare la nave per la partenza e viviamo insieme le storie dei grandi viaggi per mare. Aerei, elicotteri e veicoli volanti Accendiamo i motori, allacciamo le cinture e godiamoci il viaggio. Tra eliche, turbine e oggetti volanti ascoltiamo le storie di aerei stravaganti, i segreti di aviatori di ieri e di oggi e proviamo a costruire acrobatici aerei di carta. Tutti a bordo, si salpa! Tra velieri, brigantini e transatlantici ascoltiamo le storie delle grandi navi del Museo. Scopriamo i segreti della navigazione raccontati da un vecchio lupo di mare. Con il naso all’insù Ciao, mi chiamo Rosetta e sono una piccola esploratrice. Il mio sogno è andare nello spazio. Vieni con me? Scopriremo insieme quanto è lontana la Luna, come si lancia un missile e come si allena un astronauta. Altre mostre I colori del Bosone di Higgs Fino a lunedì 1 maggio Un progetto nato per avvicinare gli studenti delle scuole superiori italiane al mondo della ricerca scientifica e, in particolare, agli studi svolti dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dal CERN di Ginevra. In mostra le installazioni basate sulla collezione artistica art@CMS insieme alle composizioni artistiche realizzate dagli studenti di diversi licei milanesi. L’esposizione al Museo è la prima tappa di un tour che coinvolgerà altre città italiane.

Space Girls Space Women Fino a martedì 20 giugno Una mostra fotografica dedicata al ruolo scientifico delle donne nel settore spaziale, realizzata da Sipa Press e Agenzia Spaziale Europea – ESA, presentata dall’Agenzia Spaziale Italiana – ASI in collaborazione con il Museo. In esposizione gli scatti realizzati in tutto il mondo, da Nairobi a Mosca, da Bangalore a Monaco, dal deserto di Atacama ai sobborghi di Smirne. Un team di sole fotografe ha ritratto 3 diverse generazioni di scienziate, ricercatrici, studentesse e appassionate in diversi contesti socio-economici.

LINK CORRELATI DI QUESTO BLOG:

https://commonspeeches.wordpress.com/2017/03/05/transformers-art-upcycling-non-e-recycling-danilo-baletic-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.wordpress.com/2017/04/21/la-dove-volano-le-aquile-space-girls-space-women-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.wordpress.com/2016/07/13/extreme-alla-ricerca-delle-particelle-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.wordpress.com/2015/09/10/peasant-da-vincis-mostra-a-milano-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.wordpress.com/2017/05/28/space-girls-space-women-2-donne-alla-conquista-di-marte-di-edy-rulli/

Questa voce è stata pubblicata in scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...