QUANDO LA TERRA TREMA – Earthquake – di Edy Rulli

 

wp_20161028_13_10_09_pro

Nn poteva essere che Milano, città che ha dato i natali a Giuseppe Mercalli, geologo, sismologo, vulcanologo, inventore nel 1883 della prima carta sismica italiana, ad ospitare la mostra TERREMOTI, origini, storia e segreti dei movimenti della terra, ospitata nella bella struttura del Museo Scienze Naturali di c.so Venezia 55 MM-Palestro. Nn che Milano rientri tra le zone a rischio, per sua fortuna, ma la capitale lombarda e morale d Italia è molto attiva su questo ed altri fronti e fa dell informazione e prevenzione uno dei suoi tanti cavalli da battaglia. In questo caso specifico si rivolge nn a sé, m a quei paesi di recente duramente colpiti (grazie Milano, che ha sempre aiutato e continuerà a farlo anche nella grave emergenza di queste ore), perché è la conoscenza che aiuta a difendersi da eventi che hanno causato e continuano a causare morte e dolore. La recrudescenza di fenomeni di questi ultimi anni nel centro appenninico, Marche, Umbria, Abruzzo, già martoriato, ce ne dà triste conferma. La terra nn smette di tremare; in Italia ogni anno si registrano dai 1700 ai 2500 terremoti di magnitudo pari o superiori a 2.5 gradi scala Richter. Nella nostra storia sappiamo che ogni cento anni si verificano più di cento terremoti di magnitudo tra 5.0 e 6.0 e tra 5 r 10 di magnitudo superiore a 6.0 (devastanti!).

La tecnologia antisismica ha fatto passi da gigante grazie anche all opera di eccellenze quali la Fondazione Eucentre di Pavia e l Ist.Naz. di Geofisica, nato nel 1936 e dal 1999 Ente Ricerca Scientifica sottoposta alla vigilanza del Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e componente del Serv. Naz. di Protezione Civile. L INGV è oggi il più importante Ente di ricerca europea in campo geofisico e vulcanologico a livello mondiale. Il recente terremoto in Umbria ha confermato che le case ricostruite dopo il sisma del ’79 hanno retto proprio grazie all impiego di nuove tecnologie antisismiche, con strumenti e innovazioni ingegneristiche che, se utilizzate in fase di costruzione e ristrutturazione, gli immobili sono in grado di sopportare movimenti tellurici anche violenti.

Alcuni interventi hanno un costo limitato e quindi si possono fare. Costruire o adeguare gli edifici con criteri antisismici è il percorso da seguire, attuabile anche nei centri storici dove nn se ne possono toccare le fondamenta. Quindi, prevenzione e difesa unitamente alla tecnica di progettazione e costruzione adeguate, possono ridurre di molto gli effetti distruttivi dei movimenti tellurici. Quando si acquista una casa ci si accerta su molte delle sue caratteristiche (luminosità, umidità, ecc.), ma nn su quelle relative alla sicurezza sismica. Persino più importante è la certificazione energetica, imposta per Legge. Ma cos è più importante, investire nella sicurezza di case, ma anche scuole, ospedali, ospizi, asili, o sapere la classe energetica del nostro appartamento invece che la sua resistenza in caso di calamità? In futuro dovremo investire di più nella sicurezza con la creazione della Certificazione Strutturale dell immobile, un valore aggiunto nn solo economico, ma anche umano nn quantificabile; le aziende italiane sono alla avanguardia e nn hanno nulla da imparare da quelle americane o giapponesi. Chi è proprietario di una unità immobiliare sotto vincolo architettonico sa che per poter cambiare il colore delle sue finestre o l architettura della facciata deve sottostare all autorizzazione della Sovraintendenza dei Beni Culturali, mentre nulla è richiesto che accerti la sicurezza della costruzione e la salvaguardia della vita umana. Ma è progresso questo degno di una società civile?

La mostra spiega la geologia del pianeta, illustra come i continenti abbiano raggiunto l attuale posizione sulla terra introducendo il concetto di movimento legato alla teoria della tettonica a placche e della deriva dei continenti; i movimenti della crosta terrestre e le zone ove realmente si sviluppano i terremoti, le onde sismiche, le modalità con cui si propagano, ecc.

A TUTTE LE POPOLAZIONI DELL ITALIA CENTRALE MARTORIATA SENZA SOSTA DAL TERREMOTO VA L AUGURIO DI QUESTO BLOG E IL POST CHE LEGGETE  E’ LA PROVA CHE SI PUO’ E SI DEVE CAMBIARE. IL BUON CUORE DEI MILANESI NN TARDERA’ A MANIFESTARSI CON AIUTI CONCRETI OLTRE CHE TEORICI.

 

 

MOSTRA ADATTA PER ADULTI E BAMBINI IN ATA’ SCOLARE APERTA DAL 29 OTTOBRE AL 30 APRILE 2017 presso Museo Scienze Naturali – c.so Venezia 55 MM-Palestro – Milano –

Questa voce è stata pubblicata in scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...