EXTREME – alla ricerca delle particelle – di Edy Rulli

img441

Realizzato dal Museo della Scienza e della Tecnica di Milano in collaborazione con il CERN e INFN (Ist.Naz.Fisica Nucleare), dal 13 luglio 2016 è fruibile per i visitatori il primo e unico in Italia, la mostra permanente EXTREME – alla ricerca delle particelle – e su tutto il lavoro che gravita attorno ai segreti della materia e alla fisica delle particelle.

11157466_10153784948906679_3917856217168279527_o

Il Gran Sasso e i laboratori sotterranei dell INFN.

Gli atomi di cui è fatta la materia sono costituiti di protoni, neutroni ed elettroni. Quando si indagano questi componenti, si entra nel mondo delle particelle elementari. In questo mondo ci sono anche particelle che vivono per un tempo brevissimo, trasformandosi quasi immediatamente in altre particelle. Le leggi che lo governano sono spesso lontane dalla nostra intuizione e i fenomeni che lo popolano nn sono facili da immaginare.

La Milano di Leonardo, ufficialmente dal 2014 città metropolitana solo sulla carta, ma proiettata a confermarsi tra le prime 50 città più innovative al mondo per il nnumero di brevetti (6 al giorno), per start up innovative raddoppiate (779 nel febbraio 2016) e imprese tecnologiche, con un export di alta gamma +8%, un terzo del fatturato italiano. Si aggiunge il grande centro di ricerca nell area Expo attiva dal 2018, lo Human Technopole, che darà benefici per 9 mld di euro con un investimento giovani ricercatori pari a 1 mld in 2 anni. Milano pronta ad accogliere i 5 mld di possibili investimenti esteri trasferibili in Lombardia in virtù del Brexit (3.000 nuovi posti di lavoro). Allo scopo ci si sta organizzando per offrire a questa new entry imprenditoriale un contesto meno burocratizzato, una free tax zone area Expo e nn solo, per i primi tre anni di attività, potenziamento infrastrutture immateriali (banda ultra larga), nonché altre iniziative a carattere istituzionale e strutturali. Nn meno importante è sostenere la divulgazione scientifica rivolta alla società civile e in particolare ai giovani, per avvicinarli alla affascinante mondo della ricerca, che con la mostra EXTREME esplora la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali – mattoni fondamentali del nostro universo e  del lavoro di migliaia di scienziati da tutto il mondo. EXTREME rivela ciò che accade all interno dei laboratori CERN e INFN che svolgono esperimenti legati alla fisica delle particelle.

In principio ebbero grande risonanza a livello mediatico le scoperte del Bosone di Higgs e delle onde gravitazionali, scoperte straordinarie della fisica di questi ultimi anni quindi perché nn continuare con altri argomenti e questa mostra nn è alto che un tassello nel puzzle di un coinvolgimento sempre più massivo e alla portata di tutti coloro che sono attratti da questa nuova forza gravitazionale che è la scienza moderna alla scoperta dell ignoto di entità sempre meno sconosciute.

 

Questa voce è stata pubblicata in scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a EXTREME – alla ricerca delle particelle – di Edy Rulli

  1. Pingback: FESTIVALDELLAMENTE 2016 – Sarzana di Edy Rulli | commonspeeches

  2. Pingback: Museo della Scienza e della Tecnica – eventi tecnico-scientifici – di Edy Rulli | commonspeeches

  3. Pingback: LA’ DOVE VOLANO LE AQUILE – Space Girls, Space Women – di Edy Rulli | commonspeeches

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...