V I N O T E R A P I A – Nell uva il segreto della bellezza – di Edy Rulli

Il marchio francese Caudelie si presenta in via Fiori Chiari a Milano

Il marchio francese Caudelie si presenta in via Fiori Chiari a Milano

Il potere antiossidante dei polifenoli della vite e dell uva, che nn serve solo a fare il vino e farci ubriacare, è anche un valido aiuto a mantenere giovane la nostra pelle.
Si comincia dall acqua piovana, filtrata e arricchita di nutrimenti della terra, viene assorbita dalla vite che la distilla lungo i tralci. L uva si arricchisce così di calcio, potassio, vitamina C e polisaccaridi idratanti. Già nel passato, questa linfa della vite veniva utilizzata sul viso per attenuare macchie della pelle ed esaltarne la luminosità. La linfa oggi si chiama Viniferina. Passare sul volto la polpa d uva ricca di polifenoli come facevano le donne nei vigneti, ringiovanisce la pelle.
Per la serie – niente si butta – dai gambi/tralci e vinaccioli d ‘uva si ottiene il Resveratrolo di vite usato nell industria della bellezza ed è lo stesso principio attivo prodotto dalla vite che la protegge e le assicura una vita ultracentenaria. Nella cosmetica si usa la stessa sostanza che combatte il processo di glicazione causa delle rughe e assicura lunga vita alla nostra pelle, anche se nn centenaria, ma ci accontentiamo.
Tanto per restare in tema, il termine enologico francese Caudalie indica l unità di misura della durata di persistenza in bocca degli aromi del vino dopo la degustazione. Un secondo di persistenza equivale a una caudalia.
Questa voce è stata pubblicata in presentazioni a Milano e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...