EXPO 2015 E LE SUE “VIE D ACQUA”

Immagine

il progetto VIE D ACQUA che doveva recuperare le acque del Villoresi dopo l uso da parte di Expo 2015 da convogliare in un canale terziario di cemento che deturpa tutti i parchi cittadini della zona NOrd-Ovest di Milano, partito come progetto ambizioso a ancor più costoso tipo canale navigabile con tanto di bateau-mouche con vista panoramica dal Parco delle Groane al parco delle Cave a Baggio, è stato ridimensionato a livello di rigagnolo, solo i costi restano alti, ca. 90 milioni di euro in partenza che lieviteranno inevitabilmente lungo il percorso, troppo alti quando il Comune per coprire un buco di bilancio di oltre 300 milioni di euro sta facendo tagli di spesa a destra e a manca. 150 alberi del Parco di Trenno di recente piantumazione saranno abbattuti, disagio inevitabile per la cittadinanza per i 600 giorni previsti di lavori, per un canale largo 15 mt. per contenere solo 5o cm di acqua! I 400 bambini della scuola Viscontini trasferiti e ammassati in quella di via Cilea perché il Comune nn ha i soldi per la ristrutturazione! Se questa è società civile….
DI QUESTO E ALTRO SI PARLERA’ AL CONSIGLIO DELLA ZONA 8 – VIA QUARENGHI – MILANO – VENERDI 22 NOVEMBRE ORE 18,30 NON MANCATE!!!!!!Visualizza altro
Questa voce è stata pubblicata in Peogetti Expo 2015 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...